La nostra salvezza? Il boicottaggio!

boi

Lo vado dicendo da anni che il miglior strumento a nostra disposizione per sconfiggere il capitalismo e le grandi corporazioni, che si stanno ingigantendo e conseguentemente ci strangolano sempre più, è il boicottaggio dei loro prodotti. Non possiamo continuare ad acquistare la loro merda e poi lamentarci della crisi, della disoccupazione, delle tasse ecc…

Le crisi sono create a tavolino, perché ci sono aziende gigantesche, chiamate appunto corporazioni, con fatturati superiori ai PIL di intere nazioni e per forza di cosa dettano le regole. Quando una corporazione ha un fatturato di miliardi di dollari con decine o addirittura centinaia di migliaia di dipendenti sparsi in tutto il mondo, pensate che il trattamento che ricevono dagli Stati sia uguale ad una piccola impresa locale? O meglio ancora pensate che sottostanno alle leggi dello Stato dove vogliono operare? Direi proprio di no!

A mio avviso dovrebbe essere vietato creare aziende così grandi, perché diventano più potenti delle nazioni, quindi si mette a rischio la vita di milioni e milioni di persone. Il TTIP, l’accordo portato segretamente avanti dai maggiori partiti politici di tutt’Europa, che in parole povere decretererà la capitolazione definitiva delle nazioni europee, perché sovrastati completamente dalle corporazioni, non conterebbero più una banana. Già oggi hanno un influenza gigantesca, con il TTIP firmano la morte delle nazioni europee!

Acquistate prodotti locali e nazionali di piccole imprese. Ricordate che più grande è un’azienda più schifosi sono i loro prodotti. Secondo voi, per quale motivo spendono miliardi di dollari all’anno per tempestarci di pubblicità dei loro prodotti dalla mattina alla sera in tv? Perché sono così buoni e sani o perché rispettano i lavoratori, gli stati, l’ambiente ecc… ? La pubblicità è il maggior costo che supportano queste aziende. Addirittura anche le case farmaceutiche spendono più in pubblicità che nella ricerca.

Boicottando le loro schifezze, oltre ad aiutare le aziende nostrane, mangiamo sicuramente meglio.  Dobbiamo avere l’intelligenza di acquistare prodotti locali e non prodotti esteri. Potremmo anche risparmiare qualcosina sui prodotti esteri, ma alla lunga ciò decreterà la nostra morte, come d’altronde sta avvenendo.

Guardatevi questo splendido pezzo di Mason Massy James

http://www.lantidiplomatico.it/dettnews.php?idx=11&pg=10865