L’Italia il paese dei magna-magna!

Da tanti anni non passano giorni senza casi di corruzioni, mazzette, appalti truccati ecc…

Ecco un servizio de “le iene”di qualche giorno fa, dove un’anonima denuncia il funzionamento degli apparti.

In un paese dove Studi commercialisti regalano cesti natalizi a Commissioni tributarie provinciali e regionali che cosa ci si può aspettare? Che cosa dobbiamo aspettarci se aziende marittime inviano centinaia di regali natalizi a dirigenti e funzionari di Capitaneria di Porto e Polmare? Per quale motivo aziende edili inviano bottiglie e panettoni ad amministratori di condomini?

P1050642MOD

Semplicemente da questi piccoli gesti si capisce l’andazzo di un paese diretto al baratro più profondo. Tutti tacciono e disponibili a lasciarsi avvolgere da questo sistema che ci sta strangolando.

Addirittura qualche anno fa un cliente dell’azienda dove lavoravo mi confidò che i dipendenti di un’importante ente pubblico chiedevano un regalino di 500,00 € per avere il pagamento della fattura relativa ai lavori eseguiti, in tempi brevi, altrimenti dovevano attendere 60/90/120 giorni.

Un’architetto mi disse: Se non hai appoggi politici non lavori in Italia!

Tutti conosciamo il sistema, anche perchè siamo noi a portarlo avanti, eppure continuiamo ad alimentarlo nonostante le gravissime conseguenze che oggi stiamo pagando.