02/03.04.2015 due giorni di irrorazioni massicce!

Ecco qualche foto della due giorni d’irrorazioni intense. In questo momento sono ancora in corso.

Troppo facile sostenere che son tutte cazzate se non si guarda il cielo. In questi giorni è stato evidentissimo che le irrorazioni chimiche, atte a modificare il clima e non solo, sono un problema di proporzioni gigantesche che pochi denunciano, mentre la maggioranza di itaglioni preferisce nascondere la testa dentro il TV. Lasciamo stare i troll e i disinformatori, merde allo stato puro, impostori pagati per raccontare fandonie e deviare le opionioni della massa, che meritano, senza se e senza ma, la pena capitale perché tramano contro la collettività. Io mi riferisco a coloro che in buona fede continuano a sostenere che le scie chimiche sono tutte cazzate ma che non guardano manco il cielo. Perché preferiscono non guardare la realtà in faccia, preferiscono fuggire. Non rendersi conto di questo scempio, che viene perpetuato da decenni, è terrificante!

02.04.2015 la giornata inizia con la seguente situazione.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Nel primo pomeriggio cominciano le scie persistenti. Da dire che doveva arrivare la fine del mondo in base ai servizi meteo di regime. Dal satellite era evidente del muro creato in Italia per deviare il fronte verso est

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ancora scie e velature all’orizzonte

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Qui siamo quasi in fase di tramonto, le velature la fanno da padrona

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Tramonto pieno, scie e velature a tutto spiano  OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ancora scie persistennti che si arricciano sopra i cumuli  OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ancora scie in evidenza  OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Qui passiamo ad oggi 03.04.2015 velature e scie persistenti in evidenza   OLYMPUS DIGITAL CAMERA  OLYMPUS DIGITAL CAMERA  OLYMPUS DIGITAL CAMERA  OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il sole sta quasi per tramontare e le scie la fanno da padrone

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ecco la chiusura del 03.04.2015

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

A parte la prima immagine, come fate a sostenere che sono naturali? Cosa cazzo ci fanno tutti questi aerei che rilasciano queste scie lunghissime e persistenti senza alcun logica o costanza? Se fosse davvero condensa, ci ritroveremmo tutti i giorni con le scie nella stessa posizione, ed invece cambiano.