Sventata truffa! Attenzione ai bonifici su carte prepagate LOTTOMATICA!!

truffasi

 

Due giorni fa ho inserito un annuncio su http://www.subito.it dove cercavo una gopro 3+ silver edition usata.

Miglior prezzo del nuovo in rete è 280,00 € compresa la spedizione.

L’indomani mattina, alle 8.30 mi chiama un signore, un negozio di Salerno mi dice, che me ne propone una a 150,00 € compresa spedizione con due mesi di vita. Mi fa addirittura la fattura e mi dà pure 24 mesi di garanzia. La cosa mi puzza non poco e vista la tempestività e il prezzo super vantaggioso gli chiedo di inviarmi foto e dettagli via mail.

Ciò che non quadra sin da subito sono:

– Tempestività ed essere contattato da un negozio del sud italia;

– Prezzo bassissimo, addirittura comprensivo di spedizione.

Verso metà mattinata mi chiama un’altro signore, da Roma questa volta, che me ne propone una anche lui a 200,00 €. Trattabili! Anche a lui chiedo foto e dettagli via mail.

Tarda mattinata controllo la mail. Ricevo un messaggio alle 8.38 da Sara Coppola (saracoppolella@outlook.it). E’ il signore di Salerno che mi invia molto gentilmente, aggiungo anche premurosamente, credo sia una sua dote, due foto e il seguente testo: “Allego foto ci faccia sapere che il ritiro e oggi alle 16:00″.

Le foto riguardano una gopro 3+ black edition, con tanto di telecomando bluetooth. Miglior prezzo del nuovo in rete è di 385,00 euro. Cazzo un affare sto facendo!😀

Della mail del ragazzo di Roma nessuna traccia. Eppure mi aveva detto che me le mandava subito e mi avrebbe richiamato…

I conti non tornano ancor di più:

– Mittente donna;

– Prezzo ancora più basso per la versione che mi vuole vendere (solo il telecomando costa sui 90/100 euro);

– Ulteriore pressione per la spedizione.

Sicché gli scrivo: Posso sapere il nome del negozio e il prezzo? E’ funzionante? Non ha problemi, graffi e quant’altro?

Risposta:

qui computer mariglianella napoli compro e vendo perfettamente funzionante 130 euro compresa spedizione se la prendi prima delle 16:00 che ce il ritiro

Ma come non mi aveva detto Salerno? Ed è così gentile che mi sconta addirittura altri 20,00 € senza avergli chiesto nulla?

Non ci siamo proprio. Ai già conti che non tornano si aggiungono:

– Negozio di Mariglianella in provincia di Napoli. Mi aveva detto Salerno al telefono;

– Ulteriore sconto;

– Ulteriore pressione per l’invio.

A questo punto decido di fare qualche ricerca in rete. A Mariglianella trovo un negozio che tratta computer ed elettronica. Di truffe in rete con i dati a mia disposizione non trovo assolutamente nulla.

Nel frattempo mi ri-telefona. Come pagamenti accetta: vaglia postale, bonifico bancario e postepay. Il contrassegno non lo accetta perché ha avuto problemi con altri clienti che non gli hanno ritirato la merce ecc… Però, se lo voglio devo anticipare 20,00 € e me lo fa addirittura con diritto di visione con saldo di 110,00 €. Il prezzo è così basso perché la persona gliel’ha data a 100,00 € e lui ci guadagnerebbe solo 30,00 €. Ci lasciamo che gli faccio sapere.

Preciso che il contrassegno con diritto di visione, ossia che apri il pacco per vederne il contenuto, chiaramente non esiste!

A questo punto decido di chiamare la stazione dei carabinieri della zona di Napoli. Chiedo, al gentilissimo e disponibilissimo militare, se hanno mai ricevuto segnalazioni di truffe e quant’altro messe in atto da quel negozio di Mariglianella che ho trovato su pagine gialle. Mi tranquillizza dicendo che al momento non hanno mai ricevuto riscontri in tal senso. Lo conoscono. Gli spiego la situazione e i miei tanti, troppi dubbi. Mi dice che l’unica è pagare tramite paypal che ha la garanzia contro le truffe. Non l’accetta!

Lo saluto e lo ringrazio per la gentilezza e la massima disponibilità.

Quindi chiamo al fisso il negozio che ho trovato su pagine gialle di cui ho parlato con i carabinieri. Non sono loro che mi stanno vendendo la gopro e il negozio “qui computer” esisteva a Mariglianella, ma qualche mese fa, poi ha chiuso. Non conoscono il proprietario.

A questo punto gli chiedo di dati per il bonifico.

Risposta: “certo   giulio di palma   IT21T36000032000CA010051897    ci alleghi il cro appena fatto con un screan del bonifico”

Faccio una veloce ricerca con il nome e cognome in rete per capire se ci sono precedenti. Nulla! Ricerco l’ABI e CAB, presenti nell’IBAN che mi ha fornito, e i risultati sono strani. Non è di una banca normale.

carta lottomatica

I risultati non erano questi riportati di sopra, però mi erano venuti fuori pagine strane dal titolo “financing …” “lottomatica…”

Tra l’altro, come si evice dalla schermata di sopra, al terzo posto c’è una pagina di zmphpoto che parla di Truffa.

A questo punto, per avere il suo codice fiscale, gli chiedo: “per sicurezza mandami pure i dati della postepay …”

Risposta: “si  me li faccio inviare che non e mia mi dia 5 minuti , il pagemanto dove verra fatto bonifico o postepay?

Quindi decido di richiamare la stazione di carabinieri. Il nome non gli dice nulla, gli faccio presente che il codice IBAN fornitomi non mi quadra,  e il gentilissimo militare mi fa notare che nel mezzo ci sono due lettere IT21T36000032000CA010051897 e aggiunge: “queste sono carte prepagate di lottomatica, quelle per le scommesse e i giochi. Lasci perdere, sicuramente è una truffa”.

Onestamente non sapevo dell’esistenza di queste carte, che tra l’altro si potessero ricaricare anche tramite bonifico bancario. Avuta la conferma, ma lo sapevo già che si fosse trattata di truffa, gli scrivo:

“Niente, lasciamo perdere…. mi ha appena contattato una persona della mia città e prendo la sua grazie lo stesso. Buone giocate con lottomatica!”

Nel frattempo mi ha mandato i dati della postepay di una terza persona e attendo un pagamento da una o laltra parte per le 14:00 con ricevuta in allegato” 

Attenzione a questi balordi di merda! Anche l’investigatore mi tocca fare…😀

Un grazie al militare della Stazione di Carabinieri di Brusciano!