Vladimir Putin: è la NATO ad avvicinarsi ai confini Russi non il contrario!

Rifletti su queste semplici dichiarazioni di Vladimir Vladimirovic Putin rilasciate oggi 6 Giugno 2015!

“Vicino alle coste della Norvegia ci sono i sommergibili americani in servizio permanente. Il tempo che ci mette un missile a raggiungere Mosca da questi sottomarini è di 17 minuti. E volete dire che ci comportiamo in modo aggressivo? Lei ha menzionato l’allargamento della Nato a Est. Ma noi non ci muoviamo da nessuna parte, è l’infrastruttura della Nato che si avvicina alle nostre frontiere. E’ la dimostrazione della nostra aggressività? Infine gli Stati Uniti sono unilateralmente usciti dall’Accordo sulla difesa antimissile, l’Abm, la pietra angolare su cui si basava gran parte del sistema di sicurezza internazionale. Un’altra prova della nostra aggressività? Tutto quello che noi facciamo è semplicemente rispondere alle minacce nei nostri confronti. E lo facciamo in misura limitata, ma tale da garantire la sicurezza della Russia. O qualcuno forse si aspettava un nostro disarmo unilaterale?” –

Queste dichiarazioni le riportano anche i media di regime.

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Putin-Svilupperemo-il-nostro-potenziale-offensivo-per-autodifesa-non-abbiate-paura-della-Russia-6a694de6-e5d4-4bef-a74a-29e8ab721877.html

 

Confronto intervista riportata sul Corriere e quella riportata da RT

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4731