17.07.2015 Trieste: Avvistati 4 velivoli a bassa quota. Solo uno con scia e on/off!

Trieste, 18.7.2015

VIDEO DA GUARDARE!

Ieri pomeriggio, abbiamo avvistato 4 velivoli a bassa quota. Di questi solo uno, il primo, poco prima delle 17, sprayava abbondantemente dal Golfo di Trieste fino alle coste triestina, dopodichè ha chiuso i rubinetti. Di seguito un’immagine che dimostra in maniera inequivocabile l’abbondanza delle irrorazioni.

Proveniva da sud-ovest ed era diretto a nord-est. Un quadrimotore, con fusoliera blu ed ali bianche. Si vede praticamente ogni giorno questo velivolo con questa direzione e con questa livrea. Solo che ieri è stata la prima volta che l’ho visto irrorare così abbondantemente. Di solito si limitava alle classiche due scie. Almeno per quanto ho potuto vedere ad oggi. Appena ha raggiunto la costa, prima di chiudere i rubinetti, ha sprayato ad intermittenza come si vede chiaramente nel seguente fermo-immagine.

2015-07-17 - irrorazione 02

Dopo qualche minuto ho avvistato il secondo velivolo, cosa molto rara è che non aveva scia a seguito. Stessa direttrice. Di seguito due ferma-immagine.

Dopodiché ne ho avvistati altri due, sempre senza scia a seguito. Per me è stata la prima volta da quando osservo il cielo intensamente, ad aver avvistato un velivolo con scia, abbondante, seguito da ben tre velivoli senza scia, però sempre a bassa quota. Tra l’altro due degli altri tre velivoli senza scia, erano sulla stessa direttrice del primo velivolo.

Una domanda per coloro che sostengono che le scie chimiche sono una cazzata: per quale motivo su 4 velivoli che si son susseguiti nel giro di pochissimo solo il primo aveva ben 4 scie a seguito e gli altri nulla? Tutti erano a bassa quota, come detto due dei tre erano sulla stessa direttrice e cosa molto importante la temperatura a terra era ben oltre i 30° C.

Preciso che da diverse settimane, su Trieste, abbiamo potuto avvistare pochissimi velivoli con scia a seguito. Il cielo spesso è stato tendente al grigiastro riflettente. Griglie, dovute ad incroci di velivoli rilascianti scie peristenti, assenti praticamente, a parte qualche rarissima occasione.