Corso pre-parto: “informatevi sui VACCINI”! ASL prontamente l’ammonisce!

Mi son giunte voci che una dipendente dell’ASL, relatrice di un corso pre-parto, per aver semplicemente invitato i genitori ad INFORMARSI sui vaccini, è stata prontamente ammonita.

Altra conferma della dittatura in essere in questo paese. Non vogliono che ci informiamo? Vi rendete conto che futuro può mai avere questo paese? L’italia, con gli itaGLIONI, è morta!

Ulteriore conferma, questa, che i vaccini sono tossici e pericolosi, altrimenti non avrebbero redarguito la dipendente per aver semplicemente invitato ad informarsi sull’argomento. Tanti, troppe persone conoscono la verità ma, purtroppo, per paura di perdere il proprio posto di lavoro, anche se a discapito della collettività, tacciono.

Mi è tornato in mente quando tante persone si riempiono la bocca dicendo che al sud c’è tanta omertà. Sono tutti mafiosi. Nessuno sa, vede e sente alcunché. Chiaro in quelle situazioni si può mettere a rischio la propria vita, non il lavoro. Credo sia molto più grave nascondersi per mantenere il proprio lavoro che andare a denunciare rischiando la propria vita. O sbaglio?

Quello in cui viviamo è un sistema omertoso dove chi conosce cose scomode, pericolose, non parla perché pensa al proprio lavoro. Per questo ci ritroviamo in queste condizioni.

Tanta, troppa gente è stufa di stare in questo paese. Non sopportano più il carico di stress, la politica, le vessazioni che lo stato mette in atto, gli stipendi da fame ecc… Ma chi ha agevolato l’arrivo a questo punto? OGNUNO DI NOI QUOTIDIANAMENTE! Non smetterò mai di dirlo che la colpa di tutti i nostri mali è puramente nostra. Facile scaricare le colpe sugli altri. La colpa è di tutti coloro che non hanno mai avuto il coraggio di denunciare i malaffari, di esprimere il proprio pensiero, il proprio dissenso, coloro che hanno accettato di scendere a compromessi ecc…