09.09.2015: Su Trieste sono tornati i criminali a bassa quota dopo giorni di quasi totale assenza!

Trieste, 9 Settembre 2015

Dopo diversi giorni di cielo azzurro intenso, scarsissimo traffico aereo a bassa quota con scie non persistenti e senza velature, come riportato nell’articolo di ieri, 8 settembre 2015,

08.09.2015: Da diversi giorni cielo azzurrissimo e senza velature artificiali!

https://disquisendo.wordpress.com/2015/09/08/08-09-2015-da-diversi-giorni-cielo-azzurrissimo-e-senza-velature-artificiali/

e come dimostra l’immagine che segue

oggi, 9 settembre 2015, sono ritornati i soliti criminali a bassa quota. Una marea di velivoli  tutti con scia più o meno persistente hanno reso il cielo lattiginoso, bianchiccio, grigiastro metallizzato riflettente. Come i vecchi tempi. Purtroppo!

Ecco qualche prezioso contributo sempre dell’amica Maria Alice

Se la gente non riesce a prenderne coscienza oggi credo sia impossibile risvegliarli dal loro profondo sonno. Dopo aver avuto diversi giorni un cielo molto naturale, pochissimi velivoli a bassa quota con scia non persistente, oggi hanno dato, per chi ancora non ci credeva, o meglio non voleva crederci, un’ampia dimostrazione che la manipolazione climatica e le scie chimiche sono una drammatica realtà e non delle puttanate come tanti escrementi in malafede vogliono far credere. Senza parlare di quei coglioni che s’iscrivono in gruppi che deridono il dramma del nostro mondo. Oggi è stato LAMPANTE!! Ripeto, LAMPANTE!! SE non lo si capisce oggi, se non apriamo gli occhi oggi allora siamo fottuti.

Chiaramente sono le 7.00 p.m. e le irrorazioni non sono terminate. Scie lunghe e persistenti, velature a tutto spiano e cielo bianchiccio.

Svegliaaaaaa gentee. SU LA TESTAAAAAA!!