06.10.2015: Squadriglia di mini-AWACS SIONISTI tra Cipro/Israele e Libano

Trieste, 06.10.2105

Come riportato nei giorni scorsi da “aurorasito” al seguente link

https://aurorasito.wordpress.com/2015/10/01/quali-erano-gli-obiettivi-dei-primi-attacchi-aerei-russi-in-siria/

“Solo dopo la pubblicazione delle immagini satellitari sulla stampa, il 20 settembre, c’è stato un risveglio. Israele ha immediatamente inviato due mini-AWACS Gulfstream G550 in missione di pattugliamento lungo le coste libanesi. Israele aveva anticipato, in passato, tutti i movimenti nello spazio aereo del Medio Oriente.”

in questo momento sono in fase di pattugliamento e soprattutto spionaggio, una squadriglia di Gulfstream, tra Cipro, Israele e Libano. Risultano tutti partiti da Israele. Al momento risultano essere tre velivoli!

Il Gulfstream può essere dotato del sistema ELTA EL/W-2085 comprendente due radar a scansione elettronica operanti in banda S e L, ognuno con quattro antenne poste in carenature ai lati della fusoliera, nel muso ed in cima alla deriva, in modo da permettere ad entrambi una copertura a 360 gradi. Il fatto di usare radar a scansione elettronica e non meccanica riduce le esigenze manutentive per l’assenza di parti meccaniche mobili e permette una maggiore versatilità di utilizzo. Per la comunicazione con altri aerei o veicoli o truppe a terra è dotato di diversi sistemi di trasmissione dati tra cui i Link 11, 16 e 20. è considerato un’alternativa agli AWACS più grandi come il Boeing E-3 Sentry, vantaggiosa per i minori costi di utilizzo e la capacità di operare da basi con piste più corte e minore supporto logistico.

Un’altro Gulfstream5, si è levato in aria tra le 07.30 e le 08.00 UTC

 

Un’altro Gulfstream

Di seguito sempre lo stesso Gulfstream anche se non è più riportato il modello tra i dati di flightradar24