Mar del Caribe: Situazione manipolazione climatica/scie chimiche!

Mar del Caribe, 1 Gennaio 2016

Dei nostri carissimi amici, hanno voluto impreziosire il nuovo anno, con una testimonianza DIRETTA riguardo la situazione MANIPOLAZIONE CLIMATICA/SCIE CHIMICHE nel Mar del Caribe, dove stanno trascorrendo un paio di settimane di vacanze al caldo.

Ci raccontano che la situazione è completamente diversa rispetto all’Europa/Occidente. Anche se non sono tutte rose e fiori! Scie permanenti rilasciate da velivoli a bassa quota, praticamente non esistono. Ad oggi, ci segnalano, hanno avvistato, in un paio di giornate differenti, solo UNA scia permanente che ha tagliato l’isola, sulla quale, come dicevamo, stanno trascorrendo delle piacevolissime vacanze immersi nel calore e nel mare caraibico.

Quindi SOLAMENTE UNA SCIA PERMANENTE è stata avvistata in due/tre giornate DIFFERENTI. Incroci, parabole, scie parallele e quant’altro nemmeno l’ombra. Tante giornate con nuvole naturali e cielo azzurro INTENSO e non bianchiccio come alle nostre latitudini. Ma anche giornate con velature artificiali creatisi chissà e spostate tramite onde elettromagnetiche e correnti. Anche in presenza di queste velature artificiali, dalle forme stranissime, che in controluce presentavano colori sgargianti e cangianti, erano presenti CUMULI NATURALI e cielo AZZURRO INTENSO. Velature formatesi ad alta quota, mentre a bassa quota i naturali cumuli facevano il loro corso e il cielo, nei buchi, era comunque AZZURRO INTENSO e non bianchiccio/grigio riflettente.

Ci segnalano che le velature artificiali era sempre dove c’è il sole, come una schermatura.

Ecco qualche piccolo contributo fotografico

Di seguito le velature di cui si parlava 

Qui ancora cielo naturale. Foto scattata da un mezzo pubblico in corsa…