Scie chimiche: gli argomenti degli INFILTRATI: Condensa, aerei militari, alta quota, ugelli! Solo BAGGIANATE!!!

Questo articolo lo dedichiamo ai soliti disinformatori di merda e soprattutto agli infiltrati last minute, che dopo aver acquisito credibilità pubblicando per anni foto e video di velivoli rilascianti scie e di cieli impestati, e poi tutto ad un tratto, come per magia, vengono “svegliati” da presunti amici che lavorano in qualche fantomatico aeroporto che sostengono che gli ugelli installati sugli aerei sono vitali per gli stessi e che le irrorazioni non c’entrano una ma..zza! Come se bastasse solo quest’affermazione per smontare le operazioni di aerosol! 

Mi hanno mostrato le prove, gli ugelli sono vitali per i velivoli è riportato sui manuali degli aerei. Non servono per le irrorazioni. Le scie chimiche sono una cazzata, non pubblicherò più una foto con scie e cieli impestati. E’ crollato il castello di carta! Ti farò vedere le prove che mi hanno mostrato…

Facendogli notare che le operazioni di aerosol sono dovute soprattutto ai metalli e agli additivi presenti nei carburanti degli aviogetti, rispondono:

ho notevoli dubbi perché di sciogliere sostanze metalliche o sali nel carburante non è possibile poiché non sono solubili

Rinfrescandogli la memoria che sono state eseguite delle analisi sui carburanti dalla Professoressa di fisica dell’atmosfera presso l’ETH di Zurigo, Ulrike Lohmann, e hanno trovato ben 16 metalli nei carburanti…

Silenzio tombale!

Quindi è iniziata prima la fuga di questi PAGLIACCI.

“Sono dal medico!” “Scusami ma sono il malattia!” “Non riesco adesso, sono con il bambino!” “Adesso sto guidando….” e via discorrendo.

Successivamente hanno fatto la comparsa i balbettamenti. Argomentano con concetti, se così possiamo definirli, che esulano dalla manipolazione climatica, continuando a non fornire le prove e agendo in coppia per darsi sostegno. Perché i MISERABILI hanno bisogno di farsi forza uno con l’altro. Altrimenti non venderebbero l’anima al diavolo. Pazientemente cerchi di argomentare seriamente, linkando video, foto, articoli, dichiarazioni di esperti indipendenti esteri ecc…. Niente loro preferiscono buttare tutto in vacca tuffandosi in argomenti che esulano dall’argomento. Questa è la strategia degli INFAMI DISINFORMATORI. Poi ad un certo punto hanno iniziato a fare una sorta di marcia indietro.

Leggi bene, noi non stiamo dicendo che le scie chimiche non esistono. Stiamo insistendo sul fatto che che i voli civili non c’entrano un cazzo con le irrorazioni. Trattasi di velivoli militari. E cmq le quote non sono basse. Viaggiano ad almeno 10 km di altitudine. 

Si certo, non state dicendo che le scie chimiche non esistono. Adesso vi aggrappate ai velivoli militari. Chiaro che quando ti passano una settantina di velivoli sopra la testa nell’arco della giornata o peggio ancora di un paio di ore, possono solo essere velivoli militari, no?  E poi normale vedere ad occhio nudo velivoli distanti a 10/12 km, e ancora più normale è inquadrarli da vicinissimo con una banalissima fotocamera, no? 

Le risposte a tutte, scusatemi il francesismo, le coglionate di questi MISERABILI sono nei videos seguenti.

Quota 10/12 km? Aerei militari? Non credo proprio!! 

Dagli ugelli non escono le scie, e queste cosa sono?

 

 

Di seguito una settantina di scie

 

 

 

 

 

Ci hanno fatto pure un cartone animato in Thailandia

Sempre perché la manipolazione climatica è una bufala…

Dal minuto 4,si fa riferimento esplicito ad aerosol stratosferici, nei primi 4 minuti si accenna anche all’Italia nelle sperimentazioni S.R.M.G.I.

The Solar Radiation Management Governance Initiative