Lo sciacallaggio giornalistico sul Monte Vettore!

Da giorni i media di regime fanno leva sulla crepa creatasi sul Monte Vettore mostrando però delle crepe già esistenti. Però fanno più effetto.

giornale

CORRIERE DELLA SERA: Terremoto, quando la terra si spacca: le crepe sul suolo e nei palazzi

Se facciamo una rapida ricerca in rete, grazie a google maps, possiamo notare che la crepa che ci mostrano gli sciacalli, è presente sulla Cima del Redentore addirittura dal 2009. Ecco qualche foto caricata dagli utenti su google maps.

Ottobre 2009

monte-vettore-2009-10

Gennaio 2011

monte-vettore-2011-01

Maggio 2011

monte-vettore-2011-05

Agosto 2011

monte-vettore-2011-08-2

Agosto 2011

monte-vettore-2011-08-3

Gennaio 2016

monte-vettore-2016-01-2

Gennaio 2016

monte-vettore-2016-01-3

Gennaio 2016

monte-vettore-2016-01

Gennaio 2016

monte-vettore-2016-06

Luglio 2016

monte-vettore-2016-07

E di seguito la crepa evidente pure dalla immagini satellitari:

monte-vettore-satellite-02monte-vettore-satellite-03monte-vettore-satellite

Ciò non stupisce affatto perché lo sciacallaggio giornalistico non ha oramai alcun limite. Basta leggere un qualsiasi giornale o ascoltare/guardare un loro notiziario per scatenare conati di vomito al sentire le loro scandalose notizie, bugie e la loro grande voglia di usare frasi ad effetto per violentare meglio la mente della gente. O quando percorrono le strade di notte delle zone terremotate …. sembrano protagonisti di qualche film lugubre di Dario Argento. Perdita di tutto, distruzione, morte e violenza  causano goduria in queste menti malate. Come quando fanno i montaggi riprendendo immagini di altre  spacciandoli per altro per poter Il declino della società è inarrestabile. Si è disposti a tutto pur di fare i propri sporchi interessi. L’umanità è andata perduta in ogni campo!

Sicuramente ci sono stati degli smottamenti e accentuazioni delle fratture ma far fare il giro del mondo a delle immagini esistenti da anni è puro SCIACALLAGGIO!!!

Qualcuno inizia a rettificare le notizie date… 

Lo sciame sismico in essere dal 24 agosto ha sì sconvolto il territorio,portando ad abbassamenti ed innalzamenti di suolo: ma accentuando, di fatto, fratture che già c’erano.

Monte Vettore, quella frattura c’era già