Italia

Ho partecipato alle manifestazioni del 2011 in Siria. I Russi, gli iraniani, Assad ed Hezbollah hanno distrutto la Siria.

scuola-senigallia-09

In Italia ci sono ancora degli elementi che sostengono l’opposizione MODERATA in Siria scaricando la colpa dei morti e delle distruzioni alla Russia, ad Assad, ad Hezbollah e all’Iran.

Un mondo che va al contrario. Chi sta distruggendo il terrorismo viene accusato di crimini contro l’umanità e chi ha distrutto una nazione passa per opposizione moderata e benefica.

Oramai sono di dominio pubblico le vere ragioni della guerra in Siria. Altro che repressione, dittatura e paura come continuano a pappagallare questi personaggi. Costoro preferiscono sventolare la bandiera dei TERRORISTI. D’altronde da chi ha partecipato alle manifestazioni iniziali del 2011, come ammettono apertamente, cosa ci possiamo attendere? Che diritto hanno questi elementi di andare in un paese straniero ad organizzare delle manifestazioni che poi sono sfociate in 6 interminabili anni di guerra, non ancora terminata, che ha distrutto una nazione e causato la morte di circa 400.000 persone? Solo questo basta per capire con chi abbiamo a che fare.  

GUSTATEVI i loro commenti!! 

Scuola di Pace “Vincenzo Buccelletti” – Comune di Senigallia

scuola-senigallia-01

scuola-senigallia-02scuola-senigallia-03scuola-senigallia-04scuola-senigallia-05scuola-senigallia-06scuola-senigallia-07scuola-senigallia-08scuola-senigallia-10

Perché non liberate il popolo italiano e quello europeo dalla dittatura finanziaria visto che siete una scuola di pace e di amore??

Giusto qualche articolo sulla situazione Siriana

Syria-Gate: Armi e militari della NATO ad Aleppo estSyria-Gate: Armi e militari della NATO ad Aleppo est

La liberazione di Aleppo: Svolta regionale e sconfitta degli Stati Uniti

Assad: “La sconfitta dei terroristi ad Aleppo è la sconfitta dell’occidente”

Assad: “Libereremo ogni pollice della terra siriana”

Stato islamico, al-Qaida e USA bombardano le infrastrutture della Siria

La Siria sul cessate il fuoco di Russia, Iran e Turchia

Falsi reportage su Siria. Fotografi ARRESTATI in Egitto. Quando da noi??

USA BOMBARDANO postazioni governative sia SIRIANE che IRACHENE!! Ecco la loro lotta al terrorismo.

Nel 2012 il piddino Lapo Pistelli dichiarava”Centinaia di jihadisti confluiscono in Siria per rovesciare Assad e ciò costituisce un fatto positivo!”

Hillary Clinton promette guerra contro la Siria e l’Iran!!

Intervista di Ouday Ramadan alla TV siriana!

La Nato vuole la guerra con la Russia: abbattuto Su-24 al confine turco-siriano!

Ecco perché la SIRIA sta subendo 5 anni di guerra organizzata, finanziata e armata dall’occidente!

Russia: gli USA hanno utilizzato il Daesh e Al Nusra per rovesciare Al Assad

AGGIORNAMENTO 19.01.2017

Doveroso integrare l’articolo, dedicandolo alle MERDE vendute che vanno negli altri paesi a tramare contro i legittimi governi. Chi cazzo vi dà il diritto di causare il disastro? BRUTTI BASTARDI!! Che il male avvolga voi e le vostre famiglie. 

Miliziani siriani arresisi parlano del loro addestramento fornito da istruttori occidentali

La tv siriana ha divulgato il Martedì le confessioni fatte da un gruppo di terroristi che si sono arresi alle forze siriane e che hanno roconosciuto di aver ricevuto addestramento da istruttori degli USA, del Regno Unito e della Francia nella regione del Qalamun.

Secondo le informazioni, sette miliziani si sono consegnati con le loro armi e tre veicoli artigliati nella località di Rebebeh, nella regione del Qalamun Orientale, ubicata a pochi kilomentri al nordest della capitale siriana.
Mohamed Hamra, uno di quelli, ha ammesso nelle confessioni diffuse dalla Tv che il suo gruppo armato ha ricevuto addestramento in Giordania da parte di agenti e ufficiali statunitensi, britannici e francesi.

Il miliziano ha spiegato che si era messo in comunicazione con le unità dell’Esercito e gli ha descritto la sua situazione e la volontà di consegnarsi, ha evidenziato di essere stato trattato bene dai soldati e che aveva ricevuto l’indulto in conformità con un recente decreto di amnistia.

Da parte sua, Mohamed Zidan, un’altro miliziano dello stesso gruppo, ha detto che gli estremisti ricevono appoggio finanziario dall’estero ed i loro capi rubano i soldi dei combattenti, ed ha aggiunto che “le battaglie che si sono realizzate da parte di questi gruppi armati contro l’ISIS sono state false e fittizie”.

Un ex oppositore siriano rivela il lato nascosto dei “ribelli” appoggiati dalle Monarchie del Golfo e dall’Occidente

Bashir ha accusato l’ex premier Riad Hijab di aver ottenuto dal Qatar la somma di 47 milioni di dollari che è stato poi data al ramo di Al Qaeda in Siria, il Fronte al-Nosra, rinominato Fateh al-Sham, per lanciare l’assalto contro la città di Aleppo.

Facendo riferimento alla corruzione dilagante all’interno dell’opposizione siriana, soprattutto tralei più importanti personalità che risiedono in Turchia, ha accusato colui che ha presieduto la coalizione dell’opposizione siriana, senza nominarlo, di aver rubato la somma di 116 milioni di dollari, prima di fuggire in un paese arabo per fondare un suo partito.

Ha ricordato anche il caso di un altro ufficiale che ha rubato 18 milioni di dollari ed è fuggito in Gran Bretagna dove ha preso la cittadinanza britannica ed è ancore ancora sconosciuta il destino di 51 milioni di dollari scomparsi dalla cassa della Coalizione. Per non parlare delle armi fornite ai ribelli che sono stati rivenduti.

“Gli aiuti che vengono spediti in nome del popolo siriano vanno direttamente nelle casse dei Fratelli Musulmani che utilizzano sia al Qaeda che al-Nosra mentre passano come una forza moderata, ricevono armi e preparano le loro forze per la battaglia oltre a pensare solo prendere il potere “, ha anche rivelato Bashir.

“Ci sono stati i primi ordini del giorno stranieri, gente che ha pagato i manifestanti per spingerli a portare armi … questo è il motivo per cui le cose hanno deviato dal loro percorso: da manifestazioni pacifiche per la creazione dello stato di cittadinanza e della democrazia, a dimostrazioni armate e quindi alla catastrofe che il popolo siriano stanno ora pagando il prezzo.”

Bashir ha anche svelato il saccheggio delle istituzioni dello Stato nelle regioni controllate dal Free Syrian Army, prima milizia ad aver preso le armi e  attualmente in lotta sulla scia dell’offensiva turca nel nord della Siria “Scudo di dell’Eufrate” .

“Era (FSA) presente in molte regioni siriane, ma è stato in grado di presentarsi come riferimento per i cittadini. Le fabbriche, le ferrovie, e le istituzioni statali sono state saccheggiate e derubate come bottino di guerra, in quanto proprietà del popolo siriano devono essere restituite e non tornare a individui o gruppi armati,”, ha concluso.

Il Free Syrian Army ordina la morte di un suo leader per le opinioni in appoggio al ruolo della Russia in Siria

Al-Sheikh un ex comandante dell’esercito siriano, è stato accusato di “tradimento” e “collaborazione con il nemico”, e quindi, il giudice ha decretato che verrà degradato e riceverà la pena di morte.

Questo decisione risponde alle dichiarazioni rilasciate lo scorso 13 gennaio da Al-Sheikh nel suo incontro a Mosca, con Mikhail Bogdanov, vice ministro degli Esteri russo e inviato speciale del presidente russo per il Medio Oriente e l’Africa.

Secondo Al-Sheikh, la Russia non gioca un ruolo colonialista in Siria e interviene nella lotta in tutti i punti del territorio siriano.

“Aleppo è diventato un rifugio sicuro, personalmente spero che (la Russia) entri tutte le altre regioni (della Siria) nello stesso modo che ha fatto in Aleppo”, ha dichiarato.

Traditore siriano venduto ai sionisti dichiara: “I Palestinesi dovrebbero ringraziare Dio di poter vivere in ‘israele'”

Issam Zeitoun é un siriano traditore e vendipatria che  rappresenta il cosiddetto “fsa”, il club di cheerleader e odalische dei tagliagole takfiri che usa la bandiera dell’asservimento coloniale come straccio di riconoscimento. Questo ESCREMENTO ha avuto il coraggio di dichiarare:

i Palestinesi dovrebbero di ringraziare Dio di poter vivere in ‘israele’

Pronta la reazione della gioventù PALESTINESE!

“SEI UN TRADITORE E UN COSPIRATORE, VERGOGNA!” La gioventù palestinese si mobilita contro i vendipatria siriani al servizio di Tel Aviv!

 

Annunci