Italia

Cani, da tartufi o da caccia, rinchiusi in gabbie piccolissime sommersi di LIQUAMI! E’ giusto tutto ciò?

Siamo in Umbria, al confine tra la provincia di Terni e quella di Perugia.

Basta farsi delle passeggiate lungo gli innumerevoli sentieri naturalistici per poter vivere la stessa identica situazione.

cani-08

Cani rinchiusi in gabbie di pochissimi mq sommersi dai propri LIQUAMI. E’ qualcosa di terrificante sentire queste povere bestie GRIDARE la propria sofferenza al solo sentire in lontananza, pure un centinaio di metri, che qualcuno si sta avvicinando. Si perché vogliono essere accarezzati. Vogliono sentire il contatto con l’essere umano.

Cani da tartufo o da caccia abbandonati in piccolissime gabbie in mezzo al nulla pure durante l’inverno.

Nei giorni scorsi abbiamo notato questa indegna situazione: due cani rinchiusi in due gabbie distinte piene di MERDA. 

cani-03cani-05cani-04cani-07cani-02

Guardate come vuole essere accarezzato …   

cani-06

Da quanto tempo il proprietario non pulisce le gabbie? Fanno davvero schifo questi miserabili uomini che non provano alcunché nei confronti degli animali. Mi chiedo perché prendersi un cane se lo si deve mantenere in queste disumane condizioni? 

Si passa da chi fa dormire il cane nel proprio letto, a quelli che gli comprano indumenti, manco fossero degli esseri umani, a chi gli compra i dolci, le caramelle e altre porcherie dannosissime, come se fossero dei bambini, a quelli che li lasciano MARCIRE in veri e propri lager come questi due cani.

Pure un’incallito apatico percepirebbe la loro sofferenza. A volte, capita che la puzza è talmente forte e stomachevole, che la si sente a 100 metri di distanza.

Mi chiedo cosa cazzo fanno i Sindaci e le autorità competenti?

E’ giusto trattare queste bestie in questa maniera?

 

Annunci