Estero

Laura Ferrara (M5S) colei che ha proposto la revoca dell’immunità a Marine Le Pen, a gennaio era stata eletta vicepresidente di commissione!

Abbiamo scoperto che nel gennaio scorso, Laura Ferrara, l’eurodeputata del Movimento Cinque Stelle, che ha proposto la revoca dell’immunità a Marine Le Pen, come riportato nell’articolo

L’euroDITTATURA, con l’ausilio del MOVIMENTO 5 STELLE, vuole condannare Marine Le Pen per aver pubblicato foto-denuncia dell’ISIS.

era diventata vice-presidente della commissione Giustizia del Parlamento Europeo.

Finisce blocco anti m5s bruxelles, Ferrara eletta vicepresidente di commissione

Ecco spiegato il comportamento del partito. Complimentoni!

Guardate come si arrampica sugli specchi. Non è capace manco di assumersi le proprie responsabilità e preferisce nascondersi dietro ai reati che ledono i minori. Quale sarebbero questi reati? Denunciare pubblicando sul proprio profilo twitter immagini delle atrocità commesse dall’ISIS, finanziato dall’occidente, sarebbe reato? Allora dovremmo essere indagati tutti quanti. Per iscriversi ai social network, non  bisogna essere maggiorenni? E quindi dove lederebbe i minori se non possono manco accedervi alle immagini? 

laura-ferrara-01

Cmq la signora in questione sta raccogliendo una valanga di merda e di attacchi da parte di chi ha votato il M5S indignati per questo indegno gesto.  Guardate che imbarazzanti risposte fornisce

laura-ferrara-02

laura-ferrara-03

laura-ferrara-04

laura-ferrara-05

Non dimentichiamo che Marine Le Pen, ha ottime possibilità di essere eletta a Presidente della Repubblica di Francia. Siccome non è gradita dal potere mondialista, allora cercano di ostacolargli il cammino verso la vittoria. Il potere ha una paura tremenda che vengano eletti Presidente che facciano gli interessi della propria nazione e del proprio popolo. Il M5S con questo gesto conferma a tutti gli effetti di far parte della POLITICA MARCIA e CRIMINALE.

Purtroppo in Italia non abbiamo un partito o delle persone che pensano alla nazione. Sono tutti venduti al potere globalista!

Laura Ferra dice

… il reato contestato alla Le Pen è la diffusione di immagini di carattere violento che ledono la dignità umana, che rientra tra i reati che LEDONO i minori.

Bene, i carri di carnevale che hanno sfilato a Düsseldorf, visionabili nel seguente link, rispettano i BAMBINI?

Pure il Carnevale è impregnato di propaganda e volgarità del regime globalista! Altro che tutelare i BAMBINI.

Emergono maggiori informazioni sulla pepputata calabrese del M5S Parlamento Europeo che ha firmato la relazione per abolire l’immunità parlamentare a Marine LePen a seguito di un tweet del 2015 che condannava la decapitazione del reporter Usa J.Foley da parte dell’ ISIS. Tutto questo a 52 giorni dalle elezioni presidenziali in Francia.
Questa è la relazione
http://www.europarl.europa.eu/sides/getDoc.do…
Laura Ferrara si è laureata in economia a Cosenza ed è una €Uroentusiasta. Ha chiesto l’intervento dell’AntiFrode €Uropea in Italia per impedire l’utilizzo dei Fondi EUropei, di cui spiega la gestione nella sua Regione. Sostenitrice dell’Antimafia e della politica decrescista (degli altri) proposta da José Mujica, critico col consumo superfluo.
Approva le sanzioni alla Russia e lotta contro il suo gas perchè è inquinante: sostiene il gas proveniente dal fracking d’oltreoceano ed i bruciatori ecocompatibili alimentati con sterco animale. Si è poi contraddistinta nella lotta contro Donald J. Trump ed il sostegno ai migranti in Serbia. Si occupa della protezione internazionale nelle migrazioni, seguendo l’esempio di Laura Boldrini e la collega Cécile Kyenge Kashetu.
Ha plaudito all’assegnazione del celeberrimo premio RomaArtMeeting alla pepputata Nesci Danila per i suoi studi economici.
La Nesci, con il suo paper, ha svelato con atti pubblici le vere ragioni della crisi. Ha infatti dimostrato in modo inoppugnabile che la BCE crea debito che lo Stato ottiene facendo debito che salda prelevando debito dai cittadini. A questo punto il cittadino gira il debito allo Stato per il debito e ricarica a debito la BCE per il QE.
Così l’economista è riuscita a chiudere il “grande cerchio del debito” come nessun accademico era riuscito sino ad oggi: adesso rischia di vincere il Nobel. Lo spunto, ha dichiarato la prof. Ferrara, è stato un video sul signoraggio visto su YouTube: è rimasta come folgorata.
La pepputata Ferrara ha studiato economia monetaria con Pietro Ichino, di cui ha seguito un corso in videoconferenza, mentre la collega Nesci, che non è laureata ma è molto colta, segue tutte le lezioni di macroeconomia online del prof. Fontecedro, di cui ve ne proponiamo una.

AGGIORNAMENTO 5 MARZO 2017

screenshot_20170305-171214

AGGIORNAMENTO 6 MARZO 2017

17103277_677365395768659_545833396203004497_n

 

Annunci