Scie chimiche e dintorni

9 Marzo 2017 Umbria: Intense OPERAZIONI DI AEROSOL! INTERESSANTE PRESENTAZIONE!

Presentiamo in maniera differente il materiale pervenutoci sulla situazione odierna in Umbria.

Ci riferiscono che le immagini sono state scattate con una banale fotocamera con uno zoom digitale massimo di 350 mm.

Guarda le seguenti due immagini

VELIVOLO 13.48 P1060614VELIVOLO 13.50 P1060618

Chi ha il coraggio di sostenere che la quota di questi due velivoli sia di almeno 8.000/9.000 metri?

Adesso guarda come cambia il cielo dopo il passaggio dei tankers a bassa quota. Periodo di riferimento 12.10 – 13.46

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una parte dei velivoli immortalati tra le 12.32 e le 15.02. Ripeto SOLO UNA PARTE!!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Guarda caso i “ragni volanti” fanno la loro comparsa quando il traffico aereo s’intensifica in maniera anomala. Guarda i filamenti artificiali di ricaduta! 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Passiamo ad alcune scie rilasciate ed eventuali trasformazioni

Questo slideshow richiede JavaScript.

Confrontiamo il SOLE delle 12.47 con quello delle 15.10 dopo una mattinata e un primo pomeriggio di intense irrorazioni. 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Che ne dici? La vuoi chiamare ancora INNOCUA CONDENSA come ti dicono i disinformatori prezzolati?

Chiudiamo con le immagini satellitari di EOSDIS sulla situazione del Mediterraneo. Evidenti irrorazioni nel Mar Tirreno (Liguria, Toscana, Sardegna, Corsica, Lazio) e forti irraggiamenti elettromagnetici tra Tunisia e Sicilia

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci