Vaccini e dintorni

Vaxxed: Stefano Montanari vi spiego realmente cos’è successo a Bruxelles, Parigi, Londra e Roma! Altro che democrazia.

rivasi-montagnier-wakefield-montanari-andrew-wakefield-vaxxed-from-cover-up-to-catastrophe-2017-02-09

La violenza inaudita di un sistema criminale che cerca in tutti i modi di non far conoscere la verità alla popolazione.

Ciò che è avvenuto al Parlamento Europeo, e nel resto d’Europa, in merito alla proiezione del film documentario Vaxxed, è semplicemente agghiacciante!

Ecco cosa scrisse Stefano Montanari al ritorno da Bruxelles

Montanari

Una DIPLOMATA, ma anche se avesse avuto titoli più blasonati non sarebbe cambiato molto, beatrice lorenzin, che fa pressioni sul presidente dell’euro-parlamento, Antonio Tajani, affinché blocchi la proiezione del film-documentario Vaxxed, e gli interventi di emeriti esperti, Stefano Montanari, Andrew Wakefield e Luc Montagnier sui vaccini è semplicemente da REGIME DITTATORIALE. Anche il presidente del  Senato Italiano, Pietro Grasso, ha scritto le sue bugie sul suo profilo twitter

pietro-grasso-vaxxed

Ci vogliono imporre le loro medicine, i loro vaccini, il loro cibo, le loro scelte scellerate in nome del dio danaro e per distruggere la vita delle masse.

Sarebbe questa la democrazia e la libertà? 

Restiamo in attesa di un risveglio massivo.

Vaccini: il giornalista investigativo esperto di autismo, DAN OLMSTED è stato UCCISO il giorno prima dell’incontro con Donald Trump!

Vaxxed: il film-documentario censurato dai nostri governanti. In prima linea la DIPLOMATA ministra della salute italiana beatrice Lorenzin!

Fonte: Valdo Vaccaro

DOCUMENTO DI STEFANO MONTANARI (Sintesi e sottotitoli di VV)

SIGNORE E SIGNORI: IL MEDIOEVO!

COSA È SUCCESSO REALMENTE A BRUXELLES

Non avevo nessuna voglia di ritornarci sopra, ma le mail che continuano ad arrivarmi mi costringono a una risposta comune, se non altro per non perdere tempo. Sembra che parecchia gente sia curiosa di sapere che cosa è successo a Bruxelles a proposito dell’intervento che avrei dovuto fare al Parlamento Europeo e, allora, ecco qua, senza alcun commento, i fatti nudi e crudi. Poi, chi vorrà, si farà la propria opinione.

INVITO DELLA MICHÈLE RIVASI, DEPUTATA VERDE EUROPEA

Mia moglie ed io veniamo invitati da Michèle Rivasi, deputata verde europea, a relazionare sulle nostre ricerche a proposito dei vaccini. Già lei mi aveva invitato al Parlamento Francese e io là avevo illustrato in breve i nostri risultati.

MONTANARI, WAKEFIELD E MONTAGNIER ISCRITTI A PARLARE SUGLI IMBROGLI DEL CDC AMERICANO

Noi avremmo dovuto parlare in una sala del Parlamento comunitario di Bruxelles insieme con Andrew Wakefield e Luc Montagnier, Premio Nobel per la Medicina, e, nell’ambito dell’evento, sarebbe stato proiettato Vaxxed, il film vietato al Parlamento italiano in cui si illustra con tanto di testimoni l’imbroglio con cui il CDC-Central Disease Control americano ha nascosto i legami tra vaccini e autismo.

CHIARE AZIONI DI IMPEDIMENTO E DI BOICOTTAGGIO CON LA REGIA DELLA SOLITA LORENZIN

Alcuni giorni prima della data fissata un gruppo di persone senza volto diffonde la voce che l’evento è cancellato. Ripristinata la realtà dei fatti, visto che allora l’evento era confermato, lo stesso gruppo racconta che c’è pericolo di attentati. Ma la giornata resta confermata. A quel punto la nostra ministra della salute signora Lorenzin manda una lettera sotto forma di comunicato stampa al presidente del Parlamento Europeo Tajani, per scongiurare il pericolo che la manifestazione abbia luogo (Ansa). Tafani obbedisce alla Lorenzin si affretta a togliere la disponibilità della sala.

MONTAGNIER APPENA ARRIVATO DALLA COREA, WAKEFIELD E MONTANARI PROIETTANO IL FILM VAXXED E PARLANO AL PUBBLICO IN SALA CINEMATOGRAFICA ATTIGUA

Tutto il Parlamento plaude alla censura e i Verdi abbandonano Michèle Rivasi che resta sola. Sola ma non sconfitta perché la parlamentare affitta una sala cinematografica e il 9 febbraio, proiettato il film, Wakefield, Montagnier, arrivato appositamente dalla Corea la sera prima, ed io teniamo le nostre relazioni la mattina, mentre nel pomeriggio torno in scena io con mia moglie e altri relatori di varie nazionalità. Il tutto con protezione di guardie armate.

DIVIETO PROIEZIONE FILM VAXXED A PARIGI

Michèle Rivasi è amica del sindaco del secondo arrondissement di Parigi e gli chiede il permesso di proiettare il film nel suo territorio. Permesso accordato. Ma il sindaco di tutta Parigi viene a sapere della cosa e vieta la proiezione. A Londra viene affittata una sala e parecchie persone si iscrivono per vedere Vaxxed.

MINACCE AL PROPRIETARIO DELLA SALA IN LONDRA E CAMBIO SALA IN SEGRETO

Laggiù la censura non è ben vista e, dunque, le autorità non intervengono. Ma interviene un gruppo di persone che minacciano il proprietario della sala. Questo, per evitare guai, restituisce i soldi dell’affitto e cancella l’impegno. Allora si affitta un’altra sala ma non se ne rivela l’ubicazione né si dice quando il film sarà proiettato. Tutti gli iscritti vengono informati che quattro ore prima della proiezione verrà loro comunicato via e-mail luogo e tempo, in modo che si possano recare sul posto.

Stefano Montanari

RISPOSTA DI VALDO VACCARO

UN SALUTO A ELENA, A STEFANO MONTANARI, A MONTAGNIER E A WAKEFIELD

Ciao Elena, ciao Stefano, e un ciao anche a Montagnier e Wakefield, un trio favoloso dotato di scienza e di grande coraggio. Stefano non ha bisogno di presentazioni. Montagnier in questa nuova versione sta dimostrando doti davvero insospettate. Forse intende non solo ravvedersi e farsi perdonare per il suo ruolo nella questione Aids, ma anche dimostrare al mondo che ci si può anche pentire e si può diventare protagonisti di un nuovo percorso scientifico basato finalmente sulla trasparenza. Pare insomma che i soldi del Nobel siano stati reinvestiti con saggezza in un progetto nobile di ripristino-coscienza. Quanto poi a Wakefield, è la dimostrazione vivente che quando centri il problema con la giusta veemenza, tutti ti saltano addosso.

SMASCHERATO IL CDC, L’ENTE PIÙ CORROTTO E SPORCO DELL’INTERO PIANETA

La questione del film Vaxxed ha qualcosa di strabiliante. Non è facile smascherare i grandi imbrogli e concentrare il tutto in una proiezione chiara e cristallina. Wakefield lo ha fatto con incredibile coerenza, sotto minacce e boicottanti continui. L’imbroglio dei vaccini non è una questione di poco conto. È un imbroglio mondiale, messo all’indice dal Regime Mondiale Medico della CDC, l’ente più sporco ed insidioso del pianeta, quello che dai suoi cassetti ha tirato fuori l’Aids e l’Hiv al fine di salvare la sanità pubblica americana dal totale fallimento economico.

RUOLO-CHIAVE DELLA LORENZIN A LIVELLO EUROPEO

Ora resta di capire come e perché la Lorenzin da Roma abbia il potere di ipnotizzare non solo il parlamento italiano, ma persino quello europeo. Evidentemente, stare dalla parte dell’Aids e del pestilenzialismo inventato ad Atlanta e dintorni, paga abbondantemente in termini di potere riflesso. Tutto sta nell’evidenziare chi tira le fila, chi sta dietro la Lorenzin.
Quando si parla di CDC si parla chiaramente di Bill e Melinda Gates, si parla dei Clinton e di Obama. Non so ancora quale ruolo assumerà il nuovo presidente Donald Trump, anche se i primi segnali contro le impostazioni sanitarie precedenti promettono bene.

Valdo Vaccaro

 

 

 

 

Annunci