Vaccini e dintorni

VACCINI: CRONOLOGIA DI UNA DITTATURA di Marcello Pamio

dittatura2blobby2b02-sblocca-italia

Interessante cronologia della dittatura vaccinista fatta da Marcello Pamio.

14.06.2017 VACCINI: CRONOLOGIA DI UNA DITTATURA di Marcello Pamio

19225779_1841270236200230_5200508528949514530_n

«Tutti i politicanti italidioti e i camici bianchi venduti al miglior offerente che vogliono imporre mediante la violenza istituzionale la vaccinazione obbligatoria, diano il buon esempio con l’inoculazione in diretta televisiva di un bel siringone di dodecavalente con richiami ogni tanto».

Condivido in pieno quanto scritto da Gianni Lannes.
Visto che i vaccini fanno così bene e sono assolutamente privi di qualsiasi effetto collaterale, voi medici che sbraitate e voi politicanti che votate leggi incostituzionali dovreste farveli inoculare in diretta tv facendo poi i richiami ogni 4/5 anni. Dovete però farvi inoculare veri vaccini, pregni di virus attenuati (e non), chimica adiuvante (idrossido di alluminio, formaldeide, antibiotici, cellule diploidi umane di feti abortiti, ecc.) e non acqua fisiologica come sempre accade davanti alle telecamere. Sareste forse un po’ più credibili agli occhi delle persone.

Ululano come licantropi in luna piena e poi il 90% dei camici bianchi ospedalieri non ha copertura vaccinale, per non parlare dei loro figli e di chi legifera in Parlamento.
Credete veramente alla idiozia dell’effetto gregge? Allora fatevi vaccinare in massa: date l’esempio!
Purtroppo gli esempi che state dando sono di ignoranza, stupidità, malaffare, intrighi e collusioni.

Cronologia di una dittatura
Attenzione alle date…

Tutto inizia il 2 aprile 2014 quando il premier Matteo Renzi è ricevuto nella City di Londra per incontrare i massimi dirigenti di Vodafone; Lloyds; British Bankers Association; BAE Systems; Credit Suisse; BP; HSBC holdings; London Stock Exchange; PwC LLP; Silver Lake; BT Group.
La creme della creme globalista da gli ordini al «pinocchietto toscano»…

Il 29 settembre 2014 a Washington avviene qualcosa di molto interessante.
Da quel giorno e per i successivi cinque anni (fino al 2019) l’Italia guiderà le strategie e le campagne vaccinali nel mondo. Chi lo ha deciso? Lo Zio Sam, per voce del Global Health Security Agenda (GHSA) che si è riunito alla Casa Bianca.
L’Italia purtroppo era rappresentata dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, dal Presidente dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) Sergio Pecorelli e da uno strano figuro, il dottor Ranieri Guerra, consigliere scientifico dell’ambasciata a Washington che sarà presente alla conferenza stampa a giugno 2017 dopo la pubblicazione del decreto sui vaccini in Gazzetta Ufficiale.

Il 7 ottobre 2014 il primo ministro pro tempore Matteo Renzi incontra i dirigenti delle multinazionali del farmaco per approntare una strategia comune di vendita della merce.
E’ la prima volta che un primo ministro incontra un gruppo di Ceo della farmaceutica a Palazzo Chigi.
Presenti all’incontro: Pier Carlo Padoan, Federica Guidi, Beatrice Lorenzin, Maria Elena Boschi e il sottosegretario Luca Lotti.

A novembre 2015 la mamma Lorenzin è invitata a cena da Federfarma Roma. Numerose foto l’hanno immortalata in tailleur nero che scherza a tavola con la cricca farmaceutica…

Dicembre 2015 la Glaxo se ne esce titolando nei giornali a caratteri cubitali: «Esubero di personale alla Glaxo di Siena»; «Glaxo, è allarme licenziamenti»; «E a Verona chiude la Glaxo. Senza lavoro 600 ricercatori».

A metà dicembre il direttore dell’AIFA Sergio Pecorelli, quello presente alla Casa Bianca per l’investitura ufficiale è stato costretto a dimettersi per «gravi conflitti d’interesse» con le lobbies farmaceutiche ovviamente. Si dice che l’AIFA abbia elargito 20 milioni di euro alla Glaxo…

Ad aprile 2016 colpo di scena: la Glaxo che solo qualche mese prima doveva chiudere, magicamente ora investe 1 miliardo di euro in Italia. Perché l’azienda leader mondiale di vaccini investe in Italia? Per caso i dirigenti si attendevano un’escalation di patologie infettive?
Non tutti sanno che il cuore del business dei vaccini è in due città: Siena dove si fa R&S (Ricerca & Sviluppo) e Pisa dove avviene la produzione vera.
Qual è la regione dove è partita la falsa epidemia di meningite? Esatto la Toscana la regione controllata dal partito e dagli amici di Renzi…

Nella primavera del 2016 inizia l’accanimento nei confronti di medici e ricercatori che mettono in discussione non solo i vaccini in quanto tali, ma la pratica vaccinale.

A luglio 2016 avviene il passaggio cruciale: la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (FNOMCeO) pubblica il «Documento sui vaccini».
Ricorda molto il Malleus Maleficarum (Il Martello delle Streghe), il testo scritto dai frati domenicani e pubblicato nel 1487 che diede inizio alla ferocissima repressione della santissima Inquisizione.

Il 29 settembre 2016 al congresso alla GSK dal titolo «Come sarà la vaccinazione del futuro?» figura tra gli ospiti d’onore un certo Matteo Renzi. Dalla sala della più importante multinazionale che produce vaccini Renzi propone pubblicamente di radiare i medici che mettono in discussione i vaccini.

Dopo la pubblicazione del documento della FNOMCeO e le folli dichiarazioni del premier colluso con le industrie, iniziano guarda caso le prime radiazioni dei medici coinvolti.

Il 19 maggio 2017 i tre cervelli sopraffini del parlamento: Beatrice Lorenzin, Maria Elena Boschi e Valeria Fedeli presentano il decreto legge per instaurare con la forza e la repressione le vaccinazioni di massa, triplicandone il numero: da 4 a 12.

Il 7 giugno 2017 il presidente della repubblica Sergio Mattarella, ex giudice costituzionale, firma uno dei decreto più incostituzionali che si siano mai visti. Il decreto, nonostante non vi sia nessuna urgenza, nonostante non vi sia nessuna epidemia o rischio per la salute pubblica viene pubblicato in Gazzetta Ufficiale.
Ora si attende la conversione in legge che deve avvenire entro 60 giorni dalla pubblicazione.

Alla conferenza stampa del Ministero della Salute oltre alla ministra diplomata al classico vi era anche il dottor Ranieri Guerra visto prima. Cosa c’entra il consigliere scientifico dell’ambasciata di Washington a Roma?
C’entra eccome. Si tratta di un medico pluri-specializzato dotato di un curriculum eccezionale con incarichi prestigiosi nazionali ed internazionali a non finire.
La cosa molto interessante è che si tratta del Consigliere di Amministrazione della Fondazione Glaxo-Smith-Kline e della Società Exosomics di Siena presso Siena Biotech Fondazione Monte dei Paschi…
Ranieri è il perfetto anello di congiunzione tra le istituzioni, la Glaxo, il ruolo dell’Italia quale «Capofila delle politiche vaccinali mondiali» e il decreto Lorenzin.
Tutto torna alla perfezione.

Ma ovviamente lo stanno facendo per la salute dei nostri bambini che rischiano di morire tragicamente di varicella, pertosse e morbillo: terribili flagelli del Terzo millennio.

VACCINI: L’epidemia di MORBILLO esiste, ma solo nel cervello della lorenzin. Di Marcello Pamio

VACCINI: 24.06.2017 PADOVA dice NO ALLA DITTATURA MEDICA!

Ecco la lista dei CRIMINALI che hanno votato, oltre i termini, la costituzionalità del DL Vaccini!

STEFANO MONTANARI: Dalla conferenza di Pittsburgh al letamaio di Roma!!

La DIPLOMATA lorenzin invita ad evitare GARDALAND per basso tasso di immunizzazione per il morbillo. DICHIARAZIONI MENDACI!

VACCINI: Importante SCONTRO tra 3 “PESI MASSIMI” della scienza: Premio Nobel per la Medicina VS. l’accoppiata Diplomata/Vaccinista!

STEFANO MONTANARI: Dalla conferenza di Pittsburgh al letamaio di Roma!!

Ecco la lista dei CRIMINALI che hanno votato, oltre i termini, la costituzionalità del DL Vaccini!

Kenya: Vaccino ANTITETANICA cela CONTROLLO DELLE NASCITE!!

VACCINI: Importante SCONTRO tra 3 “PESI MASSIMI” della scienza: Premio Nobel per la Medicina VS. l’accoppiata Diplomata/Vaccinista!

Sud Sudan: STRAGE DI BAMBINI a causa di VACCINI SBAGLIATI contro il MORBILLO!!

FERMIAMO BURIONI e il suo SCIACALLAGGIO VACCINIANO!! HA ROTTO DAVVERO I COGLIONI!!

VACCINI: Ecco le PESANTI CONDANNE inflitte alla GlaxoSmithKline in giro per il mondo!!

VACCINI: Mia, 12 anni, danneggiata dal vaccino HPV.

VACCINI: Le influenze della Glaxo Smith Kline sul decreto ASSASSINO lorenzin!

VACCINI: Manifestazione Roma 11.06.2017! FOTO e VIDEO

Chantal Certan, assessore Regione Valle d’Aosta: Vaccini come le sperimentazioni di massa dei nazisti!

ITALIANI È ARRIVATO IL MOMENTO DI MOBILITARSI contro questi SCIACALLI!!

VACCINI: l’ILLUMINANTE Stefano Montanari UMILIA il presidente della Repubblica Mattarella!

La PROFEZIA di Rudolf Steiner del 1917: “Bloccheranno il nostro risveglio attraverso i vaccini!”

Vaccini analizzati in Germania sono inquinati! Cosa dicono i violenti BURIONANI???

VACCINI: Il BURIONESIMO esulta alla radiazione del Dott. Miedico e chiede più epurazioni per i LIBERI PENSATORI! IL PENSIERO UNICO è tra noi!

Il governo italiano ha dichiarato GUERRA agli italiani. OBBLIGO VACCINALE che passa da 4 a 12 e fino a 16 anni!! SVEGLIAAAAA!!

VACCINI: critiche al TOTALITARISMO PD, che per qualche italiota è GIUSTO e CIVILE! Benvenuti in ItaliOTA, un paese SOTTOSOPRA!

I morti per morbillo erano quasi azzerati ancor prima dell’introduzione del vaccino!

IOSTOCONGAVA!!!! Radiato perché diventato un pericolo per la lobby vaccinale!

MORBILLO: LA NUOVA EPIDEMIA E’ SERVITA!

MORBILLO: il Dr. Eugenio Serravalle UMILIA saviano!!!

Annunci