Estero

PALESTINA: Psicopatici MILITARI SIONISTI portano via BAMBINI. Il mondo intero TACE!!

Dopo l’articolo

ISRAELE: l’unica DEMOCRAZIA in Medioriente dove arrestano bambini di 5 anni! MERDE!

quello che segue è un terrificante video che mostra come i criminali militari sionisti portano via inspiegabilmente i BAMBINI.

2017-12-16 - sionisti bambini palestinesi

Il mondo intero deve unirsi contro questi psicopatici e fermarli una volta per tutte. 

Speriamo in una reazione DURA contro queste BESTIE DI SATANA che sono la metastasi mondiale!!

 

Gli avevano maciullato le gambe con le bombe, ma lui continuava a sfidarli, così i “bravi” sionisti hanno ammazzato un giovane palestinese mutilato!

Quanto bisogna essere BESTIE per sparare in testa a un uomo senza le gambe?

Chiedetelo ai sionisti.

Ibrahim Abuthurayeh aveva 29 anni e da ragazzo aveva avuto gli arti inferiori maciullati da un democratico bombardamento dei “Sopravvissuti alla Shoah”, che tanto hanno sofferto da doverla replicare con sé stessi nel ruolo degli aguzzini, in casa di gente che non gli aveva mai fatto niente di male.

La sua mutilazione tuttavia non gli aveva impedito di lottare e lottare ancora contro i persecutori del suo popolo e gli invasori della sua terra.

Adesso la sua anima è in un posto speciale.

Mentre per quella di chi gli ha sparato un posto più speciale ancora, pur se in un luogo molto diverso, sta venendo approntato

(VIDEO) Soldati israeliani uccidono un disabile palestinese

I soldati israeliani hanno ucciso un disabile palestinese con una pallottola alla testa, ieri, durante le proteste contro la decisione del Presidente USA Trump di riconoscere Al-Quds- Gerusalemme, capitale di Israele.

Ibrahim Abu Thuraya, 29 anni, con entrambe le gambe amputate, è stato ucciso dalle forze armate israeliane (IDF), mentre ieri partecipava alle manifestazioni in corso, ieri, in tutta la Striscia di Gaza per protestare contro la decisione pro-israeliana del presidente degli Stati Uniti Donald Trump su Al-Quds (Gerusalemme).

Abu Thuraya aveva perso le gambe e un occhio durante l’aggressione israeliana del 27 dicembre 2008 contro la Striscia di Gaza, che ha causato la morte di oltre 1.300 persone.

Le marce contro l’annuncio di Trump di dichiarare la città palestinese di Al-Quds “capitale israeliana” hanno scatenato un’ondata di proteste nei territori palestinesi occupati e, a seguito degli scontri, quattro palestinesi sono rimasti uccisi e altri centinaia feriti nel corso delle proteste di ieri.

 

SOS BAMBINI PALESTINESI#Israele: video-choc(+18), cane aizzato da soldati israeliani contro ragazzino #palestinese che lancia pietre. Il filmato fa aprire un’inchiesta interna nell’esercito.
Fonte (03 MARZO 2015):