Estero

MIGRANTI: FATE LARGO, sbarcati i bimbetti della DICIOTTI!!

ghisberto

Il delirio dell’idiozia e della fogna sinistroida ci sta portando all’autodistruzione. L’Italia e l’Europa stanno collassando.

Siamo in piena guerra!

Ci stanno imponendo un’invasione selvaggia. Se un governo si oppone viene massacrato da tutto lo schifo mondialista che vuole farci credere che all’élite sta a cuore la vita di questi deportati grazie ai criminali delle ONG che fanno la spola con la Libia. Alla faccia della sovranità nazionale. MALEDETTE MERDE!!

L’obiettivo reale è quello di terzomondializzare l’Europa. E ci stanno riuscendo alla grande. Hanno infognato per bene tutta l’Europa. Non c’è più pace manco nei posti più sperduti. 

Ieri hanno fatto sbarcare dei BIMBI a Catania sotto una pioggia di Arancini donati da 4 fenomeni catanesi che manifestavano in porto.

Preparate ciucci, pannolini e biberon per consolare questi BIMBI!!

bimbi migranti 01

bambino

sbarchi 01

Guardate come son vestiti, CAZZO!!

sbarchi 02sbarchi 03sbarchi 04sbarchi 05

Scabbia sulla Diciotti. Ma si chissenefrega, impestiamo il paese

scabbia

Diciotti, il pm: «Sulla nave quasi tutti malati di scabbia»

Ecco i fenomeni a Catania con in mano gli arancini come gesto di solidarietà verso i deportati. Evidentemente non sono contenti delle pessime condizioni in cui vivono in Sicilia e a Catania. 

arancini catanesi 01arancini catanesi 02arancini catanesi

diciotti

il sofista due

salvini

 

il sofista

sbarcati bimbianna bono

 

pd odia gli italiani

Or ora il bardo cosmopolita, con lucida boccia riflettente, sta sermoneggiando dagli spazi sontuosi del fastoso attico di Nuova York, protetto dalla guardinga scorta dei nerboruti. Lamenta che un carico prezioso di migranti deportati dall’Africa è stato sequestrato. Ovviamente sulla deportazione in sé nulla ha da eccepire, il sommo vate del cosmomercatismo glamour. Anch’egli pare sia sequestrato, in su lo sontuoso attico, con la soave compagnia delle titillevoli aragoste, rubiconde come le rosse magliette di finissima seta (cucite da umani giammai pagati) calzate per le proteste politicamente corrette a beneficio dei padroni del turbocapitale. I porti debbono essere aperti, ma giammai vi passi per la mente di chiedere di aprire lo sontuoso attico o lo fastoso panfilo di San Torpè.

saviano fusaro

 

Anche in questi giorni arrivano in Italia altri deportati dall’Africa. Ecco che tutto procede secondo copione. I deportati sono chiamati migranti dalla neolingua. E, in tal guisa, chi si opponga alle abominevoli pratiche della deportazione è condannato dai padroni del discorso politicamente corretto come criminale che si oppone all’integrazione e all’accoglienza.

deportati

Arrivano in Italia nuovi deportati dall’Africa!

39987061_10217084443652583_5792531454772641792_n

40007761_1881449828634886_6957954990702854144_n

39958829_1157528151070649_4314516080165912576_n

39954984_2686944934864300_164429588816986112_o