Vaccini e dintorni

COVID19: altre conferma di quanto ci stanno prendendo per il culo e distruggendo le nostre esistenze!

Ennesima dichiarazione che conferma la grandissima presa per il culo e la malvagità dietro a tutto questo disastro. In questo caso trattasi del presidente dell’Ordine dei medici della Liguria a confermare che dichiarano morti per covid19 pure le papaye, capre e bestiame vario e sassi. Il rieferimento delle papaya e delle capre è stato preso dalla Tanzania che per sicurezza hanno fatto il test covid19 alla frutte e alle bestie. Quindi loro, arretrati, sottosviluppati, poveracci ecc… sono riusciti a scoprire il grande inganno e il crimine organizzato. Noi sovrasviluppati, acculturati, intelligenti, scienziati continuiamo a degustarci le SUPPPOSTONE del governo giallofuscia.

Purtroppo, oramai, siamo ben consapevoli che non servirà, scusate la volgarità, ad un beato cazzo. Alla gente, alla massa di coglioni non interessa alcunché tranne le merdate divulgate dai canali mainstream.

classificazione tutto covid

Pubblicato il 6 mag 2020
l 27 aprile 2020, il dr. Alessandro Buonsignore, il presidente dell’Ordine Medici della Liguria ha riferito che :

“…una problematica che riguarda tutto il nostro paese è collegata al fatto che in Italia si sia deciso di inserire nel numero di decessi da Coronavirus, tutti i casi di coloro che sono stati scoperti positivi al Covid-19, durante la propria vita o addirittura nel post-mortem. Quindi praticamente stiamo AZZERANDO quella che è la mortalità per qualsiasi patologia naturale che sarebbe occorsa anche in assenza del virus. Lo dico con cognizione di causa, lavorando nell’Istituto di Medicina Legale dell’Università di Genova, dove abbiamo contezza che all’obitorio comunale di Genova,i decessi per patologie non-covid sono praticamente scomparsi

Ecco perché questa “pandemia” è soltanto un fenomeno mediatico voluto esclusivamente per scopi politici ed economici. Uno strumento sociale per consentire leggi sempre più coercitive avallate dalla grandissima parte della popolazione.

 

 

papaya covid

In Tanzania capre e papaya risultano positive ai test. E il presidente licenzia il suo consulente sanitario

 

L'immagine può contenere: 1 persona