Ordinaria quotidianità

Non andate a manifestare nelle piazze. Piuttosto smettetela di tamponarvi e di lavorare!

https://ildesigndeldettaglio.it/scelta-giusta-e-rispetto-di-se-stessi/

Ribadiamo per l’ennesima volta che non ha alcun senso scendere nelle piazze a manifestare.

Perché fare da carne da macello? Perché farsi bastonare dai nazisti al soldo del male?

Oramai tutte le manifestazioni sono infiltrate da psicopatici, escrementi delle forze di polizia che hanno venduto l’anima al diavolo. Smettiamo di subire contro questi malati mentali.

Non ha alcun senso manifestare per strada il sabato e la domenica e il lunedì andare a farsi tamponare e a lavorare.

Paralizziamo il paese. Boicottiamo tutti quegli esercenti commerciali che chiedono il grincazz. Non andiamo al bar, al ristorante ecc.. Sicuramente non moriremo. Non possiamo entrare al ristorante o al bar? Bene organizziamoci nelle case, nei club, nelle palestre, nei ritrovi.

Lo so che è dura dal punto di vista economica, ma così facendo ci stiamo dirigendo verso la morte definitiva. Quindi o si agisce adesso o soccomberemo!!

Tanto gli psicopatici covidioti, nonostante le la vaccinazione sono terrorizzati. Non escono. Non consumano. Non spendono. Sono TERRORIZZATI. Basta vedere quante persone indossano la museruola pure quando sono da soli.

Oramai l’umanità è arrivata ad un bivio. O si sta dalla parte del male, e quindi si sottostà alla dittatura nazi-sanitaria, o ci si crea una società parallela.

Non ha senso rompersi i coglioni e farsi torturare dalle forze di polizia se il 90% del popolo è d’accordo con questa follia. Non ha alcun senso CAZZO!!!

Organizziamoci diversamente. Aiutiamoci. Riscopriamo il vero senso della vita. Ritroviamo il rispetto, la coscienza, la solidarietà, la collaborazione, l’amicizia, l’etica.

VIVIVAMO. Lasciamo il terrore a quei malati mentali che sono d’accordo con questa pazzia.

Questi si comportano come se ci fossero milioni e milioni di morti per le strade.

Ma dove cazzo sono tutti sti morti per poter giustificare tutte queste demenzialità?