Estero

23/3/2022: Situazione Ucraina!

Mappa delle ostilità e della situazione sui fronti la sera del 23 marzo

A seguito degli attacchi dei missili Calibre lanciati ieri da Sebastopoli, un grande arsenale a Orzhev, nella regione di Rivne, è stato distrutto. Le armi erano immagazzinate lì, inclusi missili anticarro e sistemi SAM che arrivavano all'APU dall'Europa.

Le forze di difesa aerea russe hanno distrutto 9 droni APU su Kiev, Kharkiv, Chernihiv, Sumy e Izyum in un giorno. In particolare, 3 UAV d'attacco Bayraktar sono stati abbattuti.

Fronte Est. A Mariupol ci sono combattimenti per ogni casa. È stato riferito che le forze combinate dell'Esercito popolare di liberazione e della Federazione Russa hanno occupato il 70% della città. Oggi è stato l'ultimo giorno in cui i resti delle forze di Azov hanno potuto arrendersi, ora non saranno fatti prigionieri. Nel mezzo del fronte, le nostre forze continuano a ridurre la composizione della 54a brigata meccanizzata separata dell'APU nella regione di Donetsk. L'esercito russo sta gradualmente eliminando la 54a brigata dell'APU dalla periferia sud e sud-est di n.p. Novomikhaylovka, a nord di Ugledar.

Durante il giorno, le nostre truppe avanzarono di 2 chilometri. Nel sud di Izyum ci sono aspre battaglie, ecco ora il principale per calore e importanza del fronte, non meno importante della battaglia per Mariupol. L'APU ha trasferito qui grandi forze, i combattimenti sono in corso nel villaggio di Kamenka, è una strada sulla strada per Slavyansk. Nell'area dell'agglomerato Slavyansk-Kromatorsk-Artemovsk arrivi in ​​massa a oggetti strategici dal nostro VKS. L'artiglieria funziona su entrambi i lati, missili, aerei. Le nostre difese aeree hanno abbattuto un bombardiere Su-24 ucraino nelle vicinanze di Izyum.

Fronte sud. Non vi è alcun avanzamento significativo delle truppe russe durante il giorno, la concentrazione delle forze sul lato destro del Dnepr continuerà. Vicino a Nikolaev e Odessa le ostilità attive non vengono condotte, periodicamente l'equipaggiamento puntuale dell'APU viene distrutto.

Fronte nord. Gli attacchi missilistici da crociera alla periferia settentrionale di Kiev hanno distrutto 2 OTRK "Point-U", situato nella zona industriale. La città è bloccata su tre lati dalle truppe russe. Gli elicotteri d'attacco dell'aeronautica russa decollano ogni notte nelle aree di combattimento. Nell'ultimo giorno, i piloti di elicotteri hanno colpito 86 bersagli. Innanzitutto, l'aereo ha colpito i posti di comando dell'APU per privarli del controllo e disorganizzare il nemico. Di conseguenza, 6 posti di comando furono distrutti. Sempre nell'area controllata dall'APU, gli elicotteri hanno distrutto 6 pezzi di artiglieria, 2 lanciagranate a propulsione a razzo, 49 luoghi di accumulo di truppe ed equipaggiamenti dell'APU, oltre a 3 grandi depositi di munizioni.

Anche oggi l'APU ha sparato sul villaggio di Zhuravlevka nella regione di Belgorod. L'APU ha utilizzato il Tornado MLRS con munizioni a grappolo. La gente del posto è stata evacuata.
Readovka TELEGRAM

GIORNI PRECEDENTI