26 giugno. Ricordiamo Salvador Allende, il primo leader marxista eletto dell’America Latina, nato in questo giorno nel 1908.
Estero

26 giugno. Ricordiamo Salvador Allende, il primo leader marxista eletto dell’America Latina, nato in questo giorno nel 1908.

  “26 giugno. Ricordiamo Salvador Allende, il primo leader marxista eletto dell’America Latina, nato in questo giorno nel 1908. Allende si laureò come dottore nel 1933 e subito dopo iniziò a teorizzare sui fattori sociali che erano le cause di cattive condizioni di salute e malattie mentali, nonché comportamenti criminali. Il suo interesse per la … Continua a leggere

VENEZUELA: in atto la stessa strategia golpista che ha deposto Allende nel 1973! Ecco cosa sta succedendo.
Estero

VENEZUELA: in atto la stessa strategia golpista che ha deposto Allende nel 1973! Ecco cosa sta succedendo.

  In #Venezuela sembra essere ritornati al 1973, anno orribile per il #Cile socialista del Presidente Allende e il suo governo popolare rovesciato dal golpe militare propiziato dalla CIA e con a capo Augusto Pinochet. Il Venezuela bolivariano è attualmente sotto attacco economico, mediatico e politico e, proprio come fu allora per il paese con le più grandi riserve … Continua a leggere

Venezuela: la strategia golpista dell’opposizione CRIMINALE al soldo dell’imperialismo! RACCOLTA NOTIZIE!
Estero

Venezuela: la strategia golpista dell’opposizione CRIMINALE al soldo dell’imperialismo! RACCOLTA NOTIZIE!

In Venezuela la destra golpista ha deciso di passare alla violenza. Iniziamo con le immagini del VERO popolo Venezuelano sceso in piazza a difesa del legittimo governo. A seguire i SERVI CRIMINALI al soldo dell’Imperialismo.  Decine di telecamere e macchine fotografiche per riprendere lo show dei provocatori ieri a Caracas. I media, braccio destro di … Continua a leggere

Le parole di Salvador Allende e l’imperialismo dei giorni nostri!
Estero

Le parole di Salvador Allende e l’imperialismo dei giorni nostri!

Questo post lo dedichiamo al Leader Cileno, Salvador Allende, vittima l’11 settembre di 23 anni fa, di un colpo di stato foraggiato sempre dal male assoluto: gli Stati Uniti.  Le sue parole, sia dell’intervento all’ONU del 4 dicembre 1972 che quelle rilanciate su Radio Magallanes durante il golpe militare, sono di un’attualità agghiacciante. Questo perché … Continua a leggere