Una società che va a ROTOLI: la MADRE con lo sguardo incollato sullo smartphone e la FIGLIA legge un libro.
Ordinaria quotidianità

Una società che va a ROTOLI: la MADRE con lo sguardo incollato sullo smartphone e la FIGLIA legge un libro.

Ecco la società odierna dove i genitori non valgono un cazzo perché drogati dallo smartphone. Che tristezza! Nell’immagine seguente si vede la madre che non stacca gli occhi dallo smartphone mentre la figlia legge un libro. Anche questa dei giovani che leggono libri è un’altra rarità. Speriamo che questa ragazzina si salvi e non prenda … Continua a leggere

L’umanità è costantemente sotto ATTACCO su tutti i fronti!
Scie chimiche e dintorni/Vaccini e dintorni

L’umanità è costantemente sotto ATTACCO su tutti i fronti!

L’umanità è costantemente sotto ATTACCO. Inoculazione di vaccini, aviodispersione di sostanze tossiche e manipolatorie, rilascio di onde elettromagnetiche a determinate frequenze che colpiscono la mente umana, alimenti scadenti e tossici, acqua appositamente addizionata con sostanze tossiche e mentalmente inibitorie e chi più ne ha più ne metta. I COGLIONI si prendono ancora il lusso di … Continua a leggere

BAMBINI CON RITARDI NELLO SVILUPPO: Ecco i danni collaterali per i dipendenti degli Smartphones!!
Ordinaria quotidianità

BAMBINI CON RITARDI NELLO SVILUPPO: Ecco i danni collaterali per i dipendenti degli Smartphones!!

Ecco la risposta ai sempre più bambini con problemi di sviluppo, soprattutto del linguaggio. Essere genitori di bambini piccoli e dipendenti dal proprio smartphone, è un’associazione ad alto rischio! Alcuni pediatri, da qualche anno, vedono nel loro studio sempre più bambini che soffrono di ritardo dello sviluppo, tra cui il linguaggio. La causa è la … Continua a leggere

Italia

Avere un assegno circolare e non sapere se è regolare!

  Ci giungono queste righe: Oramai siamo alla frutta. Sto vendendo la mia vettura, e il potenziale acquirente mi ha inviato una foto dell’assegno circolare che mi dovrà consegnare. Con il numero, l’importo e il beneficiario, me stesso, ho provato a contattare la banca emittente, unicredit, per avere rassicurazioni in merito alla validità dello stesso. Mi … Continua a leggere