Dopo quasi due anni dall’inizio della PANDEMENZA l’ISS ha dichiarato che i morti sono circa 4.000 e non 130.000 come TERRORIZZATO il popolo italiota.
Vaccini e dintorni

Dopo quasi due anni dall’inizio della PANDEMENZA l’ISS ha dichiarato che i morti sono circa 4.000 e non 130.000 come TERRORIZZATO il popolo italiota.

Dopo quasi due anni dall’inizio della PANDEMENZA l’ISS ci dice che i morti non sono stati 130.000 come dichiarato e terrorizzato il popolo italiota. Sono solo quasi il 3% di quelli dichiarati. Ossia meno di 4.000 decessi per covid. Come dicevamo sin dall’inizio quei numeri erano falsissimi e che non c’era nessuna pandemia. In questo … Continua a leggere

A meno di 23 giorni dalla fine dell’anno, confermati meno morti rispetto al 2019! Altro che pandemia.
Senza categoria

A meno di 23 giorni dalla fine dell’anno, confermati meno morti rispetto al 2019! Altro che pandemia.

Sin dall’Aprile scorso, in base ai dati dei decessi, abbiamo previsto una differenza tra i 20.000 e i 25.000 morti in meno rispetto l’anno precedente. Man mano che i mesi trascorrevano, i dati ci davano ragione. Ed oggi, 8 dicembre 2020, a 23 giorni dalla fine dell’anno, vengono confermate le previsioni. Il 2 Aprile scorso … Continua a leggere

Ecco lo storico della mortalità in Italia. Confermati meno decessi rispetto al 2019.
Senza categoria

Ecco lo storico della mortalità in Italia. Confermati meno decessi rispetto al 2019.

Prendendo spunto dal video del Greg sulla mortalità in Spagna degli ultimi 30 anni abbiamo fatto una ricerca storica sulla mortalità in Italia.  Su wikipedia abbiamo trovato i dati dal 1946 al 2019. Purtroppo non ci sono ancora i dati del primo semestre 2020 nemmeno sui siti governativi. Il 2 Aprile scorso abbiamo pubblicato il … Continua a leggere

COVID19: la pagliacciata continua … Avanti tutta con gli incostituzionali DPCM!
Vaccini e dintorni

COVID19: la pagliacciata continua … Avanti tutta con gli incostituzionali DPCM!

La buffonata continua imperterrita. I malati mentali, con l’ausilio dei governi corrotti, non hanno alcuna intenzione di mollare l’osso come abbiamo annunciato sin dall’inizio. Nonostante le denunce, l’illegalità, l’illegittimità e l’anticostituzionalità dei DPCM, questi continuano ad emanarli con il risultato che siamo sempre più imprigionati. Dopo il numero dei morti fasulli, stanno pompando sui contagiati. … Continua a leggere

COVID19: Non è mai stata dichiarata alcuna PANDEMIA. Continuano a prenderci per il culo e a distruggere l’Italia e le nostre vite!!
Vaccini e dintorni

COVID19: Non è mai stata dichiarata alcuna PANDEMIA. Continuano a prenderci per il culo e a distruggere l’Italia e le nostre vite!!

  Volete la prova che anche giuridicamente non esiste alcuna pandemia? Se lo sottoscrive il Presidente della Repubblica e il Guardasigilli, ci credete? Se è dichiarato in Gazzetta Ufficiale, ci credete? La discutibile Organizzazione Mondiale della Sanità non ha dichiarato la Pandemia, ma ha definito l’emergenza sanitaria di rilevanza internazionale. La differenza non è solo … Continua a leggere

COVID19: ma quanto ci stanno prendendo per il culo?
Vaccini e dintorni

COVID19: ma quanto ci stanno prendendo per il culo?

Prima ci hanno rinchiuso in casa per due mesi violando la Costituzione, i diritti umani e tutte le leggi internazionali e naturali sul pianeta terra. Se ne sono sbattuti delle dichiarazioni di esperti mondiali che sostenevano che la gente doveva stare all’aria aperta e al sole per accumulare anche vitamina D. Hanno distrutto l’economia mondiale. … Continua a leggere

CENSURA: vodafone lancia il 5G ma scatta la censura su youtube contro i dissidenti!
Ordinaria quotidianità

CENSURA: vodafone lancia il 5G ma scatta la censura su youtube contro i dissidenti!

Sul video del lancio in Italia del 5G di VODAFONE pubblicato su youtube l’anno scorso, è scattata una campagna di boicottaggio che stamattina alle 10.30 circa, aveva raggiunto oltre 39.000 dislikes e circa 500 likes. Guarda caso adesso, sotto al video, sono stati disattivati i commenti e il contatore dei likes e dei dislikes. Ecco … Continua a leggere