24.06.2015: Per coloro che hanno dimenticato com’è fatto un cielo naturale!

Il 20 Maggio scorso, ho scritto il seguente articolo che ricordava agli smemorati com’è fatto un cielo naturale!

Per coloro che hanno dimenticato com’è fatto un cielo naturale!”

https://disquisendo.wordpress.com/2015/05/20/per-coloro-che-hanno-dimenticato-come-fatto-un-cielo-naturale/

Dopo la giornata di ieri, 23 giugno, caratterizzata da eventi meteorologici estremi con vento e pioggia forti e fulmini, oggi abbiamo un cielo molto limpido, di un azzurro molto intenso e cumuli naturali sparsi qua e là. Ho avvistato a bassa quota solo un velivolo che non rilasciava alcuna scia. Quindi anche oggi no aerei con scia, più o meno persistente, no cielo imbrattato con incroci e velature artificiali.

Questo è un cielo naturale cui non siamo più abituati e vediamo di rado, e non le velature artificiali che costantemente schermano il sole rendendo il cielo bianchiccio tendente al grigiastro metallizzato riflettente. Come ad esempio il 22 giugno scorso

22.06.2015 Orribile tramonto a Trieste

https://disquisendo.wordpress.com/2015/06/22/22-06-2015-orribile-tramonto-a-trieste/

Sottolineo che ieri pomeriggio la temperatura è scesa a 14°/15°, mentre oggi siamo tornati ben oltre i 24°. Altro che YoYo! Volete capire che questi eventi così estremi, con questi folli sbalzi di temperatura non hanno alcunché di naturale? E i giorni scorsi prevedono già temperature oltre i 30°