Intervista di Ouday Ramadan alla TV siriana!

ouday

 

Tratto dall’intervista rilasciata da Ouday Ramadan*, italosiriano, alla TV Siriana:

.Sbaglia chiunque pensi che gli Stati Uniti ed i loro valvassori europei stiano combattendo il terrorismo.
La stessa Clinton si vanta di avere creato e appoggiato i terroristi di Alqaeda insieme ai talebani.
Come fanno a combattere il terrorismo, se lasciano prosperare a casa loro migliaia di centri di aggregamento, per wahabiti e salafiti senza alcun controllo?

Come fa l’Italia a combattere il terrorismo, dal momento in cui, i finanziatori del terrorismo sono diventati padroni della stragrande maggioranza delle aziende italiane.
Se non sbaglio persino molte delle squadre calcistiche italiane sono di proprietà del Qatar, sponsor ufficiale dei wahabiti e salafiti.

I popoli europei sono impegnati alla ricerca del lavoro scomparso.
Molte delle famiglie europee non riescono a sbarcare il lunario.
L’Europa è occupata militarmente dagli USA da oltre settant’annie non solo militarmente, anche culturalmente.
Lo sai che la TV italiana è stata obbligata a trasmettere da settant’anni , i film ed i programmi di vera spazzatura americana, oscurando capolavori cinematografici italiani.

L’Europa è una colonia americana, e chi non possiede la propria sovranità, non potrà mai aiutarti a conservare la tua.
Perciò, non dobbiamo sperare nel loro aiuto.
Per liberarci da questo
 mostro wahabita dobbiamo contare soltanto sul fucile dei nostri soldati e l’aiuto dei nostri alleati…..”

Tratto dalla mia intervista rilasciata a Damasco alla TV siriana.

Non è un addio ma un arrivederci a presto Damasco.

* Siriano, figlio di un importante intellettuale alawita (Hassan Ali Ramadan, nda), Ouday Ramadan vive da anni in Italia dove è stato per due mandati consigliere comunale di Cascina . Il dr. Ouday è intervenuto a diversi convegni sulla Siria ed ha partecipato a manifestazioni in appoggio del Governo di Bashar al-Assad ed è stato spesso interpellato come opinionista in merito alla guerra civile che da cinque anni infiamma la Siria.
In altre precedenti dichiarazioni Ouday ha sempre specificato : “Non sono membro del governo, né ho contatti con Assad”, per sottolineare la sua posizione di cittadino siriano indipendente ed appassionato alle vicende del suo paese.

Intervista di Ouday Ramadan alla TV siriana