VACCINI: Quello che non puoi sapere ma che non puoi ignorare!

QUALE PREZZO SEI DISPOSTO A PAGARE?

Guardate questo video, dove intervengono EMERITE PERSONE. Integrità e onestà intellettuale al primo posto!

Vengono davvero le lacrime agli occhi!! 

IL RAGIONEVOLE DUBBIO

 

Solo per citare alcuni passaggi…

Dott. Stefano Montanari: … bisogna tenere conto che questi vaccini,poi, oltretutto, non danno la stessa immunità che dà una malattia reale quando è contratta realmente!

Dott. Eugenio Serravalle: … la durata dell’immunità conferita dalle vaccinazioni è sempre a termine. E’ sempre limitata a pochi anni!

… Bisogna definire bene qual è la reazione avversa e conoscere le conseguenze negative di un vaccino che sono purtroppo i più frequenti di quello che comunemente si creda. Io all’inizio della mia attività non vedevo così tanti bambini con patologie neurologiche. L’autismo mi era praticamente sconosciuto. Oggi i dati americani riportano che 1 bambino su 88 in America ha un disturbo autistico. In Italia non si sa nemmeno qual è il numero reale. Non vedevo il diabete così spesso come vedo adesso. Non vedevo le artriti, le artrosi, il morboceliaco, le tiroiditi. Tutte patologie autoimmuni. Le allergie prima erano molto meno frequenti. Oggi 1 bambino su 3 soffre di un tipo di allergia.

… per cui nel primo anno di vita sarebbe importante evitare qualsiasi di vaccino. E poi i vaccini contengono sostanze tossiche. Possono contenere mercurio, alluminio, formaldeide. Tutte sostanze che hanno un’attività neurotossica. Cioè arrivano al cervello, possono provocare lì dei danni e questo è tanto più facile che avvenga quanto più è piccolo il bambino che non ha ancora sviluppato quella che si chiama la barriera ematoencefalica

Dott. Jérome Malzac: … in questo periodo abbiamo un’epidemia di intolleranze alimentare dei bambini piccoli. Perché andiamo a stimolare il sistema immunitario di una parte violentemente e dell’altra parte non abbiamo una risposta

Dott. Dario Miedi: … il caso del piccolo Emiliano. I suoi genitori avevano fatto vaccinare il bambino contro il morbillo normalmente. E il bambino 8 giorni dopo era però deceduto. L’han trovato morto nel suo lettino. 

… in America c’è un kit, cioè un sistema di esame che ce lo dice chiaramente. Lui ha accettato la sfida. Il magistrato ha autorizzato l’acquisto di questo kit americano, che c’è stato mandato ed è stata fatta l’autopsia. Purtroppo mi spiace parlare in queste cose… Ma comunque su un pezzettino di cervello che era stato congelato di questo bambino, è stata fatta la ricerca ed è stato trovato il morbillo. Cioè era stato il vaccino antimorbillo

————————————————————————————————————-

VACCINI: Massiccio bombardamento PSICO-TERRORISTICO!! Informatevi!!

Vaccini: I 12 punti del dott. Roberto Gava!!

SPEGNETE QUELLA CAZZO DI TV!! Censurato il dott. Montanari esperto di vaccini.

Sergio Montanari: “Finalmente in galera chi non vaccina i figli!”

Corso pre-parto: “informatevi sui VACCINI”! ASL prontamente l’ammonisce!

Programma vaccinale in Europa: tra i paesi più ricchi solo Italia, Francia e Belgio hanno obblighi!

Vaccinazioni: ricerca, istituzioni, organi di controllo, giornalisti e case farmaceutiche. Ciò che “Le Iene” non hanno potuto mandare in onda.

I malati secondo Marcel Proust

Ecco il contenuto di un vaccino quadrivalente per l’influenza

 

Thimerosal un com­po­sto orga­nico che con­tiene circa il 49% di mer­cu­rio. Un stu­dio recente, per esem­pio, ha con­cluso che il Thi­me­ro­sal ha evi­denti e docu­men­tati effetti neu­ro­tos­sici e può essere coin­volto in danni neu­ro­lo­gici in par­ti­co­lare quando il sistema ner­voso è in via di svi­luppo.

Olc­zak M et al. Lasting neu­ro­pa­tho­lo­gi­cal chan­ges in rat brain after inter­mit­tent neo­na­tal admi­ni­stra­tion of thi­me­ro­sal. Folia Neu­ro­pa­thol. 2010;48(4):258–69

Un altro stu­dio di quest’anno indica come il mer­cu­rio con­te­nuto nel Thi­me­ro­sal potrebbe essere una con­causa dell’autismo (El She­sth­tawy et al. Study of some bio­mar­kers in hair of chil­dren with autism. Middle East Cur­rent Psy­chia­try: January 2011 — Volume 18 — Issue 1 — p 6–10).

http://www.filippo-ongaro.it/medicina-preventiva-rischi-thimerosal/

La formaldeide è un composto chimico, che appartiene ai cosiddetti composti organici volatili. Potenzialmente è presente in molti luoghi di vita e di lavoro. Rappresenta un vero e proprio pericolo da tenere in considerazione, perché può provocare diversi danni al nostro organismo. L’agenzia internazionale per la ricerca sul cancro nel 2004 l’ha classificata nel gruppo dei cancerogeni con cui l’uomo può entrare in contatto per inalazione. Bisogna stare molto attenti, perché l’industria usa questa sostanza per diverse funzioni.

Capisci perché premiano i pediatri che fanno vaccinare?